Cerca
  • Paolo Carlesso

La Mappa

Una mappa per molti non significa nulla, le mappe occorre saperle leggere. Ci sono un'infinità di informazioni, altrimenti non ci si metterebbe così tanto tempo nel farle.

Sapevo di averla e di averla anche ridisegnata almeno 20 anni fa. E' incredibile quanto sia ancora utile. Mi fu data da chi materialmente la fece, fotografa Fagnano all'inizio degli anni '60, certo ha bisogno di un restauro, era già spezzata nel mezzo, ma il nastro adesivo che la teneva unita si è completamente seccato. Quando fu fatta non c'erano satelliti, non c'era google maps. C'era un territorio che cambiava molto più rapidamente di quanto segnato sulle carte, e quindi occorreva il lavoro di tecnici che camminando per strade di campagna rilevavano nuove costruzioni e con pazienza e precisione aggiornavano le mappe.

Non c'è una data precisa, o meglio forse si, è quella del fallimento, il fallimento del primo piano regolatore.





23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti